Ricette

Tortelli di zucca alla mantovana

tortelli di zucca alla mantovana ricettaOggi ci riallacciamo alla tradizione di Halloween parlando dei tortelli di zucca alla mantovana.

I tortelli di zucca sono un piatto tipico della tradizione natalizia in nord Italia, perché è proprio in questo periodo che si trovano le zucche migliori. È un primo molto gustoso e saporito: il dolce della zucca si mischia al piccante della mostarda, creando così un inconfondibile sapore agrodolce. Noi li consideriamo un piatto di punta della nostra tradizione, anche se la loro ricetta non venne inserita nel grande libro di cucina di Pellegrino Artusi “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”. Pare che all’epoca la zucca non venisse considerata un cibo degno delle tavole della classe borghese.

Forse avrete sentito parlare dei cappellacci alla ferrarese, come variante dei tortelloni; in cosa sono diversi i due piatti? A parte la forma (classica chiusura a tortellone i primi, ravioli rettangolari i secondi), la differenza sta nel ripieno: la tradizione ferrarese opta per un ripieno più leggero, con zucca e Parmigiano, senza amaretti e mostarda.

La versione che vi proponiamo oggi è un tortellone alla mantovana, ma ferrarese alla vista; la forma è a tortellone, ma il ripieno è deciso e ha tutti i sapori di quelli mantovani!

I nostri tortelloni di zucca alla mantovana

tortelli zucca ricetta

Ripieno per 4 persone:

  • 600 gr di polpa di zucca
  • 100 gr di amaretti
  • 100 gr di mostarda mantovana di pere (che sia piccante!)
  • 100 gr di Parmigiano Reggiano
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

 

Procedimento:

Una volta pulita accuratamente la zucca da semi e filamenti, tagliatela a fette e infornatela a 180° per un’ora circa. Con uno stuzzicadente assicuratevi che sia tenera, tiratela fuori dal forno e una volta raffreddata passatela per ottenere una crema.

Aggiungete la mostarda passata al mixer (utilizzate sia frutto che siero), gli amaretti finemente tritati, Parmigiano Reggiano grattugiato, la noce moscata, il sale e il pepe; amalgamate bene gli ingredienti. Se avete modo, lasciate riposare il composto tutta la notte per farlo insaporire bene, se invece siete di fretta, sono sufficienti un paio d’ore per far sì che tutti gli ingredienti sprigionino tutto il loro sapore.

Ora tirate la pasta, rigorosamente al mattarello, fino a che la sfoglia non sia di 2 millimetri di spessore; tagliate in quadrati di circa 5 cm per lato e riempiteli con il ripieno, aiutandovi con l’uso di una sac à poche.

Prendete in mano un quadrato, chiudetelo in due formando un triangolo e facendo combaciare le due punte, fate due pieghe negli angoli laterali e chiudete le due punte laterali facendole combaciare sul dito indice e medio, pressando bene il nodo di giuntura di modo che non risulti duro in cottura.

Fate bollire abbondante acqua salata, gettate i tortelloni nell’acqua e una volta saliti in superficie lasciate ancora cuocere 3 minuti.

tortelli zucca burro salviaIn una padella fate scaldare una noce di burro e la salvia, previamente lavata. Scolate i tortelloni di zucca con una schiumarola (non utilizzate lo scolapasta, altrimenti potrebbero rompersi) e metteteli delicatamente nella padella con il burro; iniziate quindi a spadellare (non utilizzare un cucchiaio!) aggiungendo Parmigiano Reggiano a cascata.

Servite con un rametto di salvia fresco e abbinateci un buon Lambrusco!

 

Se non avete tempo di farli ma se siete curiosi di assaggiarli… prenotate direttamente dal sito la vostra porzione e ritiratela in negozio!

Comments are closed.

Il nostro sito web utilizza i cookie per migliorare i servizi e le esperienze offerte ai visitatori. La prosecuzione della navigazione ne comporta l’accettazione. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi